Aldo Cazzullo

Giornalista e scrittore,  autore di numerosi bestsellers fra cui “Le donne erediteranno la terra”

Aldo Cazzullo è scrittore e giornalista. Autore di diversi libri sulla storia d’Italia e di un libro di grande successo “Le donne erediteranno la terra”. Entra a La Stampa come praticante nel 1988. Dopo quindici anni a La Stampa, passa al Corriere della Sera dove è inviato speciale ed editorialista. Ha raccontato i principali avvenimenti italiani e internazionali degli ultimi 25 anni, ha seguito cinque edizioni dei Giochi Olimpici e cinque Mondiali di calcio. Ha intervistato Bill Gates, Steven Spielberg, Keith Richards, Jacques Le Goff, Don De Lillo e Daniel Day Lewis, Nigel Farage e Marine Le Pen, oltre ai protagonisti della vita pubblica italiana. Ha dedicato oltre venti libri alla storia del nostro paese, che hanno venduto oltre un milione di copie e per cui ha ricevuto numerosi riconoscimenti, tra cui il premio Giovanni Spadolini 2013 per il libro L’Italia s’è ridesta. Viaggio nel Paese che resiste e rinasce; il premio Maria Grazia Cutuli con Basta piangere! e il premio Biagio Agnes con La guerra dei nostri nonni. Nel 2017 ha scritto con i figli Francesco e Rossana “Metti via quel cellulare” che ha superato le centomila copie. Nel suo ultimo libro Peccati immortali, con Fabrizio Roncone porta il lettore nei bassifondi e nell’empireo della capitale.