Chiara Moroni

Direttore della Business Unit Innovative Medicines in Bristol-Myers Squibb Italia

Chiara  Moroni da novembre 2018 è Direttore della Business Unit Innovative Medicines in Bristol-Myers Squibb Italia, con piena responsabilità commerciale di tre prodotti in diverse aree terapeutiche e un team di circa 150 persone.

È entrata in BMS nel Febbraio 2015 in qualità di Corporate Affairs Lead con responsabilità delle attività di Comunicazione, Government Affairs e Advocacy e delle relazioni esterne della filiale italiana.

Nel Maggio 2016 è stata nominata Direttore dell’Accesso, mantenendo altresì le responsabilità di Corporate affairs. In questo ruolo ha guidato la negoziazione e il rimborso in Italia di molti farmaci innovativi fra cui il primo farmaco immuno-oncologico multi-indicazione.

Chiara ha iniziato la sua carriera in azienda dopo una lunga attività politica e 13 anni in qualità di Parlamentare e membro delle Commissioni Bilancio e Sanità.

Nel corso dell’attività parlamentare si è occupata in particolare del settore delle politiche sanitarie, con particolare riferimento alle politiche farmaceutiche e ai temi legati alla sostenibilità del Sistema Sanitario Nazionale, nonché dell’equilibrio fra competenze nazionali e regionali.

Membro di diverse associazioni e think-thank nazionali ed internazionali impegnati nello sviluppo di politiche pubbliche in particolare in ambito sanitario.

Ha contribuito direttamente ad azioni normative e di dibattito politico e sociale sui temi della parità di genere e della leadership femminile.