Walter Ricciardi

Professore di Igiene e Sanità pubblica, Università Cattolica del Sacro Cuore, Roma, Presidente World Federation of Public Health Associations, Board President of EU Mission for Cancer

Walter Ricciardi è Professore Ordinario di Igiene presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma. Consigliere scientifico del Ministro della Salute per la pandemia da coronavirus. Da gennaio a dicembre 2019 è stato Direttore del Dipartimento di Scienze della Salute della Donna, del Bambino e di Sanità Pubblica della Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS – Università Cattolica del Sacro Cuore, Roma.

Da novembre 2019 è coordinatore dello Scientific Advisory Board della Human Technopole Foundation. È Presidente del Mission Board for Cancer, una delle cinque missioni europee di ricerca e innovazione di Horizon Europe, Commissione europea. A maggio 2019 gli è stata conferita la Laurea Honoris Causa presso la Thomas Jefferson University, Philadelphia, USA.

A maggio 2018 è stato eletto Presidente della World Federation of Public Health Associations (WFPHA) dalla General Assembly del WFPHA. A novembre 2017 è stato designato quale rappresentante dell’Italia in seno al Consiglio Esecutivo dell’OMS. A giugno 2017 gli è stata conferita l’onorificenza di “Commendatore” della Repubblica Italiana con Decreto del Presidente della Repubblica.

Da agosto 2015 a dicembre 2018 è stato Presidente dell’Istituto Superiore di Sanità dove è stato Commissario dal luglio 2014 al luglio 2015. Dal maggio 2013 è membro dell’Expert Panel on Effective ways of investing in Health della Commissione Europea. È stato responsabile di corsi universitari e post laurea tra cui un Master e Corsi Internazionali di Epidemiologia.

È Membro del Comitato Direttivo del Centro di Ricerca e studi sulla Salute globale dell’Università Cattolica di Roma. È editore dell’European Journal of Public Health, del Manuale Oxford of Public Health Practice e fondatore della rivista Epidemiology, Biostatistics and Public Health.